THE BLOG

23
Lug

PRETORIANO. ITALIA

Combattimenti speciali per la libertà!
Possibilità di sola vittoria!
Consapevolezza dell’alto valore dell’obiettivo!
Chiunque può essere pretoriano nelgli ideali volitivi!
In qulsiasi condizione si può combattere da pretoriani per i valori della giustizia!
Pretoriani contro le pecore della globalizzizione capitalistica di multinazionali
guidate da maneger spersonalizzati di cartapesta colorata d’oro puzzolente.
Pretoriano colui che riesce ancora a sorridere per un alba fiorita di rari profumi di primavera
e riesce a combattere per scandire a passo di marcia
le lodi alla libertà, le lodi ai valori insegnati ad un bambino che cresce.
Passo di marcia innarrestabile nell’animo!
Passo di marcia innarrestabile sul web!
Passo di marcia innarrestabile negli eventi del tempo!
Passo di marcia innarrestabile per gli amici, con i compagni, tra colleghi!
Pretoriani modellati dagli insegnamenti dei nostri avi per il futuro!
Pretoriani uniti combattono per il futuro dei nostri figli!
che dovranno combattere per la libertà senza accorgersi!
Pretoriani che amano la storia,
si ripete continuamente nelle facce degli assassini,
ma nessunO se ne ricorda.
Forse il prato verde della canzone
è stato invaso dalle cavallette degli idoli denari.
Pretoriani armati
di Creatività-Aggressiva
di Rabbia-Creativa.

(questa poesia non finisce qui, sara’ aggiornata da nuove senzazioni emozionali di Vitalini Piergiovanni, quando è necessario).

Vitalini Piergiovanni, 23/07/09

04
Lug

IO VOGLIO VIVERE

Marco, quello che hai scritto è la tua vera vita.
Ho più piacere e voglia di incontrarti per conoscerti, te Marco, che il Presidente della Repubblica.
Tu mi puoi trasmettere la tua voglia vera di vivere ad ogni costo!

Prefazione di Piergiovanni Vitalini, 04/07/2009

Io voglio vivere
Scrivo contro coloro che dalla vita hanno avuto tutto, tutto ciò che per la maggiorparte delle persone è scontato (salute, famiglia realizzata, lavoro appagante) ma non sanno apprezzare nulla di tutto ciò.
Contro coloro che nonostante tutto ciò non sono felici,
coloro che si commiserano pur avendo le possibilità materiali di esserlo;

Coloro che invidiano chi sa apprezzare la propria esistenza,
invidiano chi con il proprio atteggiamento VITALE sa immensificare le proprie capacità.

Ho raggiunto con le mie capacità creative ciò che non ho avuto dal mio fisico,
ho sviluppato/continuo a incrementare una sensibilità di cui essere appagato,
una sensibilità superiore alla massa:

HO CREATO LA MIA GIOIA DI VIVERE

«Sono un embrione cosciente nato prematuro, sviluppo costantemente la mia sensibilità.»

Marco R., un ragazzo di 22 anni che lotta contro la distrofia muscolare