THE BLOG

26
Mag

Senza titolo

In questi  pensieri c’è una immagine forte fatta scrivere per rompere il buonismo a cui siamo ormai talmente assuefatti che non riusciamo più a vedere la verità.  L’amore, forse, è la verità assoluta? Che differenza divide o unisce i due valori?

Corteggio l’amore.
Faccio fatica a trovarti.
Con il sangue di falsi sciamani fluo ci coloriamo l’asfalto di strade morte, vendevano amore drogato di petrolio.
Chi è l’amore?
Non capisco la tua luce,
non accarezzo le tue ombre,
ma ti bramo nel mio palmo di mano.
Una speranza gioca con i pensieri della montagna invasa di eternità.
So aspettare il rito del tempo dove le parole non contano più.
Chi è l’amore?
Una donna un bambino un saggio un credo, NOI STESSI!
Corteggio l’amore.

Vitalini Piergiovanni, Paris 26.05.14

25
Mag

INNO ALLA DONNA CHE ACCAREZZERÒ NEL PALMO DELL’UNIVERSO

Il sorriso della figlia del sole profuma l’aria.

Il nome che ha dato origine alla musica genera emozioni divine.

Prenderò per mano il tuo messaggio d’amore, o donna nata sotto il segno della vita, mi fonderò con le tue visioni, entrerò nel tuo respiro quando l’attimo non ha più tempo e le labbra sono piene di sola eternità.

Vedo il tuo viso all’orizzonte dei sogni per abbracciare il tuo seno, l’incontro delle nostre linee creeranno la rivoluzione di esperienze di infinito.

Nato con speranze,  vissuto con conquiste, viaggiato sui colori cercando lei, forse è già vicina e non mi accordo, ti ammiro sul giardino della vita.

( Vitalini Piergiovanni, ritrovata tra le note del mio cellulare il 25.05.14 mentre mangio in autostrada a Bourg en Bresse Francia. Scritta qualche mese fa )

23
Mag

Magia di donna

È la magia di una donna che può scrivere il futuro.
Figure di gestanti dipinte su cartoni marroni nascondono l’amore. Formiche rosse grosse come motoseghe aggrediscono tutte le querce.
È la magia di una donna che può scrivere il futuro. L’orologio corre sempre di più ma continua a segnare la stessa ora.
Il cipresso insegue l’infinito sulle ali del vento.
Il ruscello vomita baci di bambini e pietre grezze.
Chi riesce a guardare negli occhi la verità?
Le parole magiche della donna che vive senza essere mai nata.
Il dipinto che l’universo esegue da sempre vive in lei.

Vitalini Piergiovanni,  finita a Roma il 23/05/14.

20
Mag

Parole ritrovate

Eravate nel incavo dei miei libri.
Scritte il giorno del tamburo.
SOGNO
VERITÀ
LEALTÀ
RIVOLUZIONE
LIBERTÀ
DIGNITÀ
VALORE
GUIDA
AMORE.
Parole incise dal fuoco nella vita della mia anima.
Parole ritrovate la sera degli sguardi oltre il silenzio.
Profumo di buoi pervade la via, ma il raggio di luce reciterà sempre le parole ritrovate di tutti i poeti.
Vitalini Piergiovanni, iniziata non so quando (tanto tempo fa), finita la sera del 20/05/14

13
Mag

Senza titolo

Riscrivere la storia del passato è banale, scrivere la storia del futuro è intrigante!
Questo vale per me è per gli altri, entrare nella dimensione del tempo e scorazzarci dentro ogni mattina.

Piergiovanni Vitalini 13.05.14

09
Mag

EVENTI NELLA STORIA

Un’altra luce nella notte crea l’orgoglio dell’alba.
Voci di guerra marciano verso la battaglia del giorno.
Bambini studiati per il gioco d’azzardo vendicano gli insulti.
Finalmente nascerà l’ultima notte, madre del nuovo giorno, che giudicherà le follie di uomini senza natura.
Ancora bambini, ma ora purificati, tollerano la vita è l’amore.
Profumi di saggezza ci guardano le spalle, ora il futuro può continuare.

( Vitalini Piergiovanni 09.05.14 )