THE BLOG

20
Mar

Il curioso del futuro

Un curioso guarda alla finestra del futuro,
taglio il tempo a fette, ed ognuna è il giorno della rivoluzione.
Una galleria che non avrà mai una uscita, nasconde il segreto dell’amore.
Centinaia di cavalli bianchi in coppia, fanno divertire il bambino venuto dalla filosofia, vorrei abbracciarlo ma non conosco la password della vita.
Il futuro è cambiamento inevitabile, nessun uomo che non è l’Universo potrà mai dire di averlo controllato.
La natura dell’acqua discende dal gioco di forze antiche: amore testimonianza ricordo meritocrazia ….. infinito.
Perché speri: agisci e vivrai, abbraccia il tuo carisma sarete invincibili.
Ho saputo parlare al vulcano, ma non ho ascoltato il pettirosso.
Un curioso guarda alla finestra del futuro.
Fuga dalle città, ormai trappole per topi umani, la moltitudine umana sa adattarsi, solo i suoi inavveduti despoti saranno macinati.
Nuovi odori orizzonti luci fruscii cascate paesaggi sensazioni colori boschi, saranno cibo per i sensi delle donne e uomini del futuro.

Piero Forza Giovane, finita il 20.03.15 alle 4 a Genova.

17
Mar

LA SPADA DI SETA

La vecchia custodia di violino ormai estino, è ora la casa del guru.
Il mattone sepolto nel vuoto aspetta giustizia.
Chi apre il corteo di fotografi dell’ignoto?
La spada di seta è più potente del falsario reale.
Se liberi il guru, un profumo di microfigliastri, prenderà il sopravvento sulla primavera.
Solo il bambino signore del genio lo battera con la spada di seta.
L’interprete dei sogni è stato ucciso in culla dal caso.
Solo il bambino dai capelli conessi con l’infinito dice la verita sul futuro.
I figli dei due mondi sanno che hanno una sola possibilità: vincere.
L’anello vivo rende invincibile la loro spada di seta rossa.
L’anello di fuoco difficile da maneggiare,
è artefice di imponenti concerti rock.
L’anello del comando il più folgorante, è la via e la vita della tua anima nel complesso mentale del tuo corpo.
L’odore di catrame fuso non può sfuggire al mangiatore di fumo.
Ora il caso è morto, ucciso dai profumi della primavera meritocratica universale.
La Meritocrazia figlia legittima della liberta dell’amore della conoscenza, benedice l’evoluzione.
Un campo di luce sorge tra le ceneri del vissuto alla ricerca dell’amore.
Vetri antiproiettili rotti testimoniano la loro inutilità difronte all’irruenza del messaggio meritocratico.
Il drago dalle sette teste stringe in ogni bocca un dono per l’uomo, solo il figlio dei due mondi ancestrali potrà ammirarli.
È l’inizio di un infinito sogno reale…….
Piero Forza Giovane, finita il 17.03.15 alle ore 03.40 a Vigevano.

12
Mar

Grazie a Voi

In ogni uomo è importante la sua energia, che importanza ha quanti giri ha fatto intorno al sole. Di fronte agli anni luce, che importanza hanno i nostri anni.
Forse non sono mai nato,
la mia energia vive la oltre il tempo, per negoziare incarchi dal futuro.
Buona energia a tutti i guerrieri amanti della naturale meritocrazia.

Piero Forza Giovane, Signa 12.03.15

08
Mar

La donna che verrà dal suo DNA

Viaggio, in automobile, di sera, come altre mille volte, speciale sensazione mi arriva alle narici: sento il tuo sensuale fluente geniale profumo o donna che verrai ad abbracciare il mio seme.
Donna che verrai, discendi da generazioni di musica d’organo epica che hanno inciso il tuo dna.
Sento il tuo sguardo di guerriera per la libertà, da un sogno che farò, mi accompagnerai per mano lungo il sentiero del concepimento, ora sto dormendo tra le mani dell’universo che mi dona il simbolo dell’infinito, usa la sua forza per il progresso del futuro.
Sai sono un guerriero e combatto con le regole della guerra: perorare il cambiamento per la vittoria della Meritocrazia.
Ogni inedito tempo accresce la mia energia del poter sapere.
Un nuovo eskimo forgiato dalle mani della tessitrice stellare rispecchia genialità.
Un crogiolo di identità si diffonde per creare l’effetto dirompente.
Sta riemergendo impetuoso, l’organo, dal cumulo di schermi-video, per fonderne i metalli in guerrieri nomadi di idee.
Un DNA ritrovato tra le pagine di migliaia di anni, guardato a vista dal mago che cancella, dipingendo con soffi trasparenti, il fato, ti offre le sue origini.
La donna che verrà si avvicina per il bacio di mitica unione, accarezza la sua mano, stringe gli anelli del divino volere.
I quindici Anelli figli del mare, che custodiscono il DNA venuto dalle stelle, possono nascondersi, ma vivono per le dita e sorridono parole: nell’arte, nell’amore nella meritocrazia c’è posto per tutti.
Ragazzo di ogni età ricordati, nessun uomo potrà mai venderti la felicità, lei è già dentro di te.
La parata al passo dei cavalieri dorati, che emoziona il DNA venuto dalle stelle, conferma il tuo credo: l’evoluzione della materia all’infinito.

Piero Forza Giovane, finita di ricopiare da una goccia d’acqua, il 08.03.13 alle ore 12.15 a Pergola.
ladonnacheverra