THE BLOG

31
Ott

QUEL MOMENTO

Quel momento

Ho vissuto l’esplosione della luna senza sapere dove ero: forse in quel momento non esistevo.
Le funzioni vitali erano segrete in quel momento.
Il quadro di quel momento è stato dipinto in un attimo dalla mano vintage.
L’uomo eroe del cancro, ha combattuto come un gladiatore nero con i sassi in tasca.
L’anima dell’uomo mito, ha gridato il suo inno di guerra al pazzo che non respira.
Quel momento è la volontà;
Quel momento è volere;
Quel momento è colorare la paura;
Quel momento è credere;
Quel momento è l’amore di chi ti sta vicino.
Ora si ode il sapore di gioia per la vittoria, artigliata millimetro dopo millimetro, si bagnano gli occhi di fierezza, verità, sapienza.
Sono felice di avere la tua sincera amicizia eroe di te stesso, hai raccontato un grande segno dell’universo, sparso tra tante stelle.
Vivo altre 44 volte.

Piero Forza Giovane, il pensatore guerriero armato di parole. Dedicata al gladiatore Stefano. Autostrada 30.10.15 ore 23.22.
Era dalla serata della nostra cena che volevo dedicartela, l’universo ha aspettato fino ad ora a dettarmela.

26
Ott

CHI COLORA IL CUORE?

Colori Cuore

Tronchi di pioppi che fumano nebbia solo per un minuto nella mattina soleggiata, dopo la lunga pioggia della notte, è stato un regalo del bosco fatato.
Dodici colori ribelli si rincorrono tra le retine negli occhi dei creatori di tendenze.
Che il sole segua sempre il tuo sorriso, anche se è un piccolo puntino dell’universo, avrà sempre dei compagni di viaggio.
Tutto questo si muove velocemente intorno al vortice della mia solitudine, che devo assolutamente colorare di fantasia e creatività.
Vivo tutti i giorni, ogni attimo è sacro per la bellezza che racchiude.
Sto cercando di salire un gradino oltre il tempo per vedere il colore del futuro.
Il capitano timoniere non può sbagliare mai, i marinai si, convergenza di destini al quando sono uniti al meglio come un pugno chiuso, chi affonderà codesta nave dello spazio?
Bambini con la faccia da vecchio si aggirano tra giocattoli di messaggi incatenati, se li lasciano liberi ora, da grande risolveranno l’enigma.
Odo la melodia della bellezza che abbraccia l’unione leggendaria dei guerrieri delle regine bianche delle Alpi.
Chi colora il cuore?
Coloro che ritrovano lo spirito di corpo.

Piero Forza Giovane, il pensatore armato di parole, iniziata nel bosco di Cassinazza (CO) il 14.10.15, finita a Courmayeur il 25.10.15 alle ore 11,53.

24
Ott

LE PANTHÉON INSEGNA ANCORA

20151024_145508

Eventi dirompenti che spazzano tutto il vecchio mondo, sta cadendo dentro il gugul, la rete delle insignificanti azioni.
Guarda lo scorrere del passato: troverai le risposte per il futuro.

Piero Forza Giovane, il pensatore armato di parole, Le Panthéon Paris 24.10.15 ore 15.06

23
Ott

LA SORBONNE: CULTO AL SAPERE

Senza titolo-2

La vera unica energia dell’universo risiede nel mix di tutte le culture e religioni dell’umanità. Quel uomo che lo capirà per primo dominerà il mondo.
Le religioni, da oltre due millenni, sono sempre le stesse: cosa ha ingessato le loro parole ricolorate ogni stagione ma mai cambiate?
Forse le religioni sono l’ultima evoluzione dell’uomo prima della sua estinzione, oppure il loro modo di ammaliare speranze ai neuroni imbiancati è così sublime da essere penetrato nei DNA dei popoli?
Lo lascio riflettere all’universo.
Accarezzo gli specchi perché non sai mai dove è la verità.
La cultura dentro una svuotata chiesa confonde il viandante di ieri ma lo skateboard continua imperterrito le sue folli corse tra i gradini della conoscenza, se cade è già in piedi per trovare l’evoluzione sempre più perfetta.
La Sorbonne vive nelle battute di caccia di cervelli che sparano all’ipocrisia, i fantasmi di vecchie funzioni si aggirano tra le sue pietre trasmigrate da pendii di storia passata e futura.
Chi genererà il passaggio verso l’amore creativo?
Il bambino prodigio baciato dall’universo!
Scorre il vento tra le righe di grafite e chip di computer, per generare sorrisi di luci solari che cercano l’enigma del tempo.

Piero Forza Giovane, il pensatore armato di parole, iniziata in piazza Sorbonne a Paris la sera del 20.10.15 e finita in reception ufficio stile di McQueen a London il 23.10.15 alle ore 11.06

19
Ott

L’ARMONIA

Mont Blanc

Piero Forza Giovane, il pensatore armato di parole, fa fatica a comprendere l’armonia, concetto che, il suo DNA modificato dagli eventi, ha rimosso dai segreti dell’anima.
L’armonia nella sua vera connessione con il tutto, gioco sublime di colori, forme, luci, vita, è retaggio solo di eletti sguardi sul sapere.
Guarda il Monte Bianco: forse ha conosciuto Annibale, entra nel suo traforo senza visioni. La normale routine di mezzi su ruote obsolete rende finto i processi.
Che il foro non disturbi l’armonia della Montagna Bianca, ci vivono le fate dagli occhi azzurri.

Piero Forza Giovane, iniziata il 18.10.15 alle ore 16.30 davanti al tunnel del Monte Bianco e finita alle ore 20.09 a Bourg en Bresse.

17
Ott

SACRALITÀ

Connessione tra le sacralità di un luogo di culto e uno stadio, incutono rispetto di schemi ripetibili alla data settimanale.
Migliaia di anime senza spirito lasciano ogni volta un pò di saliva nell’aria.
Migliaia di mani lasciano un gesto nel destino.
Solo un bambino corre la sua libertà di sognare le stelle.
La sacralità della musica rock d’avanguardia non si può ascoltare a basso volume, lei si fa sentire nei respiri.
Solo un bambino sa disegnare le forme nate dalla scrittura universale, sacra all’evoluzione.

Piero Forza Giovane, pensata il 16.10.15 alle ore 19.50 nello stadio San Siro di Milano, vuoto, e finita il 17.10.15 alle ore 02.01 a Calcinelli di Saltara. (Ringrazio Alessandro Mantovani e Paola di avermi dato l’opportunità di vivere questo evento).

12
Ott

GLI ARTISTI HANNO L’OBBLIGO

DSC03368

Gli artisti hanno l’obbligo verso l’universo di comunicare le loro visioni agli uomini, i filosofi devo interpretarle.
La sovrabbondanza di prodotti e di uomini rende l’alveare del mondo instabile.
Fiori dai petali con lattine di bibite scadute, schiacciate dall’ira dell’individuo, si ergono a simbolo di falsa felicità.
Ragnatele di PVC trasparente stanno danneggiando i nostri colori.
La potenza dei colori, offuscata dalla prepotenza dei pixel di schermi piatti, falsifica l’umore.
La forza della musica, debilitata dalle immagini di video surrogati di droghe pesanti, svanisce nei barili di petrolio usurati dal tempo, petrolio ormai sei vecchio cancerogeno, ritirati nel museo della storia dell’uomo.
L’indifferenza alla tragedia da vicino, lo spettacolo delle luci deve continuare: a nessuno interessa la cruda realtà della sventurata al suolo.
Spettatori rammolliti, appassionati a lontane tragedie mediatiche che incatenato la mente, sceneggiati senza valore che recitano commentatori di insensate parole.
La mente sta vedendo dei film senza ricordarsi se sono cartoni animati o umani, senza capire se è un sogno o la loro realtà imposta da altri.
Lasciamo ancora che i bambini schiamazzino nelle strade, incuranti del vento che avvisa della tempesta in agguato: essi sono il futuro, lascia libera la loro mente amano l’ignoto vogliono conoscere.
Gli artisti hanno l’obbligo verso l’universo di comunicare le loro visioni agli uomini, gli scienziati devono liberare la nuova energia per il futuro, solo loro posso salvare l’alveare dal terremoto del nuovo riequilibrio.
Artisti, dovete essere i nuovi guerrieri che uccidono la rassegnazione.
Artisti, dovete essere i nuovi guerrieri che difendono il rosso della verità e dell’amore.

Piero Forza Giovane, finita nell’officina delle idee di Fano il 11.10.15 alle ore 18.44

08
Ott

OGNI MOMENTO

EXPO

Ogni momento è bello per volare sopra le nuvole.
Il sano compromesso tra la guerra e l’amore lo mantiene la cultura abbracciata alla conoscenza, che si evolvono tra le civiltà.
Ogni momento è bello per credere nelle visioni.
Mille voci di fanciulle addestrate alla avanguardia vogliono riportare l’orgoglio del sorriso sui nostri volti desertificati.
Ogni momento è buono per crederci!
Un solo odore di musica del futuro ti farà vedere gli occhi di donna dei draghi che proteggono le stelle bianche.
Ogni momento è buono per crederci!
Tieni la tua rotta verso il tuo cuore: ti porterà all’anima della vita.
Ogni momento è buono per farlo.

Piero Forza Giovane, 08.10.15 ore 18.30 EXPO Milano 2015

05
Ott

AVIATORI BENVENUTI

Aviatore

Aviatori, benvenuti sulla terra: ne rimarrete sconvolti.
Buona notte mondo bastardo.
Il film di pietra è giunto fino a noi.
I cocktail multimediali di oggi strapieni di immagini, quanti giorni resisteranno?
Torniamo a respirare l’aria che ci passa il paesaggio, non facciamoci condizionare dai condizionatori; di notte i loro virus uccidono i nostri neuroni.
Il mio neonato è stato alimentato con il latte sintetico, per ribadire che sono figlio della sua multinazionale, ma la mancanza della mammella ha creato un individuo.
Una lunga banchina di legna coperta da un telone nero, scimmiotta un treno ad alta velocità mai partito.
Se vuoi dei guerrieri chiudili in uno stretto recinto, vedrai diventeranno spietati.
Se vuoi degli artisti tienili al buio dalle televisioni dai giornali dai mass-media, saranno geniali.
Se vuoi degli amanti dagli tante speranze: si baceranno.
Sono solo in compagnia della mia arte imbevuta di follie creative, ma bramo l’amore.

Piero Forza Giovane, finita il 04.10.15 alle ore 22.30, a Calcinelli, mi è appena passato un brivido di energia vitale.

02
Ott

IL GENIO DEL LAGO

Senza titolo-1

Cosa scorre nelle nostre energie che ci rende sempre più diversi dagli altri e sempre più uguali tra di noi?
Quali sono i nostri sentieri da tracciare fino oltre l’orizzonte?
Nel genio del lago vive l’anfora magica, quando straripa innonda il cuore degli uomini di comprensione e rispetto per la meritocrazia.
Calabroni multimediali travestiti da farfalle ormai aprono la via dell’arcano, nell’era della comunicazione globale.
Viviano nel baco dell’incomprensione di massa, viviamo nel baco della paura, nell’era della lingua di mondiale dai vecchi toni celtici.
Tu, genio del lago, aprici al confronto con il mare.
Tu, genio del lago, brucia la famigerata corruzione nel rogo stellare; il figlio dello sterco non ha diritto di sporcare le anime dei condottieri.
D’ora in poi saranno le spade della saggezza a suonare l’inno della vittoria.
I due amanti tenendosi per mano brandiscono la rossa verità per la via del futuro.

Piero Forza Giovane, finita il 01.10.15 alle ore 22.18 a Lentate sul Seveso MI