12
Mag

BATTAGLIA DEL METAURO

Sento qui, le urla dei fanti, i barriti degli elefanti, gli schianti delle spade, l’acre sudore della sopravvivenza.
Qui si sono scontrati i romani con i cartaginesi, lasciando morti sui rovi, lasciando lance nelle carni, lasciando rovine tra i corpi.
Vince o morire è stato il grido di follia che ha rotto l’anima del nemico.
Devo andare è troppo forte il richiamo all’oblio, richiesto dal comandante del luogo battutto.
Con rispetto e saluto.

Piero Forza Giovane il pensatore artista guerriero ribelle armato di parole, fiume Metauro 12/05/2018 ore 17.35.