14
Dic

DIVIDERE L’ORIZZONTE DI UNA RIGA

ipbdl2

Dividere una riga in due, tre, mille righe.
Dividere la vita in due, tre, mille anni.
Fai parte del coro o hai tra le mani la  direzione di gesta epiche raccontate dalle note celestiali.
Si può vivere in accordo alle scelte del vento sognando la libertà.
Fasci di voci bambine acclamano il futuro.
Fasci di luce bambine alzano l’angolo della conoscenza dell’uomo curioso.
Nuvole dagli artigli di aquila corrono verso nuove percezioni dove il tempo è inesistente.
Oggi ho avuto il privilegio di viaggiare nell’oceano della mia mente inconscia, a bordo di una semplice canoa, dove la mia anima è stata cullata ad assaporare naturalmente le origini del futuro.
Con rammarico torno alla normale reale esistenza, dopo un viaggio nell’universo delle intelligenze senza tempo, rafforzato nell’essere totale, con un messaggio, “ascolta i silenzi”

Piero Forza Giovane, il guerriero armato di parole, nell’officina della creatività di Fano il 13.12.15, finita alle ore 17.31