20
Mar

Il curioso del futuro

Un curioso guarda alla finestra del futuro,
taglio il tempo a fette, ed ognuna è il giorno della rivoluzione.
Una galleria che non avrà mai una uscita, nasconde il segreto dell’amore.
Centinaia di cavalli bianchi in coppia, fanno divertire il bambino venuto dalla filosofia, vorrei abbracciarlo ma non conosco la password della vita.
Il futuro è cambiamento inevitabile, nessun uomo che non è l’Universo potrà mai dire di averlo controllato.
La natura dell’acqua discende dal gioco di forze antiche: amore testimonianza ricordo meritocrazia ….. infinito.
Perché speri: agisci e vivrai, abbraccia il tuo carisma sarete invincibili.
Ho saputo parlare al vulcano, ma non ho ascoltato il pettirosso.
Un curioso guarda alla finestra del futuro.
Fuga dalle città, ormai trappole per topi umani, la moltitudine umana sa adattarsi, solo i suoi inavveduti despoti saranno macinati.
Nuovi odori orizzonti luci fruscii cascate paesaggi sensazioni colori boschi, saranno cibo per i sensi delle donne e uomini del futuro.

Piero Forza Giovane, finita il 20.03.15 alle 4 a Genova.