07
Mag

OFFICINA DEL FUTURO N. 4

IL MIO SILENZIO FA RUMORE…
SOGNO DI VIVERE DI LUCE PROPRIA,
NON RIFLETTERÒ PIÙ LUCE DI MESSAGGI
AL LASER TRUCCATO DA PRESTIGIATORI DROGATI…

DARÒ LA VITA, PER L’UOMO
DEL PRESENTE CHE VIVE IN ME,
MA QUELL’UOMO GUARDA GIÀ AL FUTURO.

SONO CRESCIUTO IN CITTÀ VIVACI
STO VIVENDO IN CITTÀ DEL CAOS.
IERI ERA LA VOGLIA DI CREARE
DI PROPORRE LA FANTASIA ARTIGIANALE
OGGI È IL CAOS DELLA FRENESIA
DEL CONSUMO GLOBALIZZATO
FINALIZZATO ALLA DISTRUZIONE TOTALE.
ABBIANO INNESCATO IL FATIDICO
CONTO ALLA ROVESCIA PER
ESPLOSIONI INCONTROLLABILI
SENZA FINALE…
SOLO CIECHI VAMPIRI DI SOLDI
INETTI, CREDONO DI POTER
CONTROLLARE TUTTI E TUTTO.
INTANTO UNA RAGAZZA IGNARA
SE NE FREGA DEL RITARDO DEL TEMPO ACCUMULATO
SI TRUCCA SUL TRENO ALLE SEI DI MATTINA.
SI FA BELLA PER LA SUA VITA…
NELLA CORSA SENZA PIÙ FERMATE.

Piergiovanni Vitalini, 07/05/2009

Comments ( 0 )