12
Lug

Pensieri dal vento del mare del Jedi a piedi nudi sull’acqua stellare, al comando dell’impresa

Pensieri dal vento del mare del Jedi a piedi nudi sull'acqua stellare, al comando dell'impresaI giorni dell’evoluzione partono dalla filosofia: la storia greco-romana sta risorgendo. Popolo torna a vivere di meritocrazia!
La statua di bronzo vuole combattere per rifondare la meritocrazia della verità.
Ora vige un melmoso sistema dittatoriale garantista buonista che protegge solo, i furbi, gli approfittatori, i disonesti, i vagabondi, le sanguisughe, i ladri, i corrotti!
C’è la faranno a schiacciare queste centinai di migliaia di vermi: un Jedi meritocratico vale 100 invertebrati.
La massa ha fagocitato il popolo.
La massa sono esseri allevati con le menzogne dei mass-media per il consumo sfrenato di spazzatura, il popolo era orgoglioso, meritocratico, quanto manca il popolo, i suoi ideali, i suoi slogan, i suoi sogni, sulle scene del quotidiano!
Ora il popolo si risveglierà, subito sarà schernito come “populista” dai burocrati e dai giornalisti a libro paga della finanza più cancerogena, dai gesti di onnipotenza.
Chi ha stabilito che gli onesti appassionati di lavoro devano essere al servizio della burocrazia sanguisuga??
Valori cosa sono i valori? I tuoi sfaticati valori, non possono gravare sul suo onesto lavoro, e sulle sue fatiche per raggiungere nobili obbiettivi.
Il Jedi odia i tuoi valori perché castigano i suoi doveri.
Odia più di tutto la malefica corruzione defecata dal buonismo garantista.
Odia lo strapotere dei soldi al solo fine di creare una finanza sterile grigia cancerogena corrotta, in realtà cosa sono i soldi: prima erano carta con la stampa di personaggi più o meno meritocratici, ora solo virtuali numeri che ossessionano la mente nata libera dell’uomo.
La massa di finanza capitalista è ormai così assetata di sangue umano che sta cannibalizzando se stessa.
Il Jedi odia la finanza speculatrice globale, odia il loro modo di mangiare continuamente pezzi di artigianato di commercio di agricoltura di vita meritocratica. La finanza speculatrice di oggi è solo falsari marionette del vuoto.
Cosa stiamo lasciando ai figli dell’Italia, solo alcool droga e insonnia, forse i genitori Jedi hanno il dovere di battersi per la futura vita reale serena dei propri figli!
Voi veri padroni spietati della globalizzazione, guardatevi allo specchio, non siete e non diventerete mai dio!

Piero Forza Giovane, finita a Fano il 12.07.15 ore 19.00