10
Mag

Pensieri sui GESTI

Gesti della passata storia dell’uomo: capare noci come le scimmie, le punte delle tue dita cercano pezzi di noci tra il guscio frantumato con un sasso, prova a farlo, sentirai una strana sensazione di vissuto.
Gesti del futuro: il pensiero è il mouse delle robotiche assistenti in metalli pesanti che proselitano il tuo essere.
Libera la mente oltre il sistema oltre le ideoligie oltre l’ingegno, c’è la conoscenza dei gesti.
Cosa sono i gesti: la storia, la filosofia, la genesi del nuovo.
Cosa è un gesto, amore alla conservazione meritocratica di un cosmo universale che varrebbe un dio.
Continuo a pensare tra le stringhe di energia, che associo, che mi sento immerso, ma non vedo, cosa sarà colui che farà quel gesto oltre il pensiero?
Respiro per approfondire un se in me stesso tra nuvole di sensazioni intuizioni
approdazioni…. comincio appena a capire cosa mi intercirconda…. il ragazzino mi ha informato che ho viaggiato con Antares l’occhio dell’aquila…….

Piero Forza Giovane, finita a Calcinelli il 10.05.15.