08
Set

Riflessioni del cartone animato che vuole scendere nella realtà!

Ho sognato il futuro.
La notte del 08 settembre 2012,
un brivido e’ balenato nella mia mente sensibile,
verso le ore 0,10 mi correva un messaggio del successo di una potente struttura militare:
e’ riuscito e’ nato il superuomo, hanno aumentato la potenza del cervello umano
con l’impianto di microchip computerizzati:
100 volte la memoria più ampia,
1000 volte in più le capacita’ di calcolo,
10 volte in più le proprietà di sintesi,
1 volta in più gli anni di gioventù,
“0” volta in più la capacita’ di amare.

Forse e’ comincia la nuova era dei freddi superuomini calcolatori, vorranno
lasciare alle spalle le masse di uomini Sapiens.

Che questa fantascienza non diventi realtà.

Che l’energia dell’universo,
dove tutto e’ già stato scritto,
ed e’ semplicemente solo da scoprire,
protegga l’uomo Sapiens.

Pensa, rifletti sulla cosa più usata oggi: i “numeri”, i fantastici numeri che
muovono ogni cosa, ESSI i numeri esistevano anche al tempo dell’uomo della pietra.

Cerca uomo Sapiens, cerca nell’infinito, le risposte sono sempre a tua disposizione.

Colui che aveva interpretato questo semplice enigma e’ leonardo Da Vinci:
l’uomo può! deve solo crederci, volando sopra i sogni.

Quando il cosiddetto superuomo deciderà che il business del futuro non sara’ più
il petrolio e suoi ladroni derivati inquinanti, e introdurrà quella energia
inesauribile e pulita chiamata idroattivo dal “carton” arriveranno nuovi business:
gli aerei saranno sostituiti da navette volanti private che
raggiungono facilmente tutte le parti della terra in poco tempo, le autostrade saranno solo dei segni nel cielo,
la luna diventerà una meta turistica per nuove veloci astronavi,
Marte sara’ il pianeta da colonizzare costruendoci mega serre intercomunicanti
che proteggeranno intere comunità umane autosufficienti.

Ma su tutto incombe lo “0” del superuomo.

Iniziata il 08/09/12 alle ore 0,10 e finita il 19/09/12 in nel cielo in volo da Helsinki a Osaka. Vitalini Piergiovanni, dedicata a chi sogna il futuro.

” ” “Il mio sogno scriverci la trama per un film.” ” ”

Comments ( 0 )