25
Apr

Tre ombre colorate

Tre ombre colorate mi seguono, di giorno e di notte ogni tempo assistono il mio passo.
Abbi il senso di donare senso,
abbi il senso di donare la verità,
abbi il senso di donare la visione del futuro.
Inseguo il domani galoppando in groppa al presente.
Nel tunnel la musica non vive,
prima del tunnel l’inverno,
dopo il tunnel la primavera, infinite le melodie che si possono creare per palesare i fiori.
Sento il tuo fascino, o futuro, avvicinarsi a cavallo di venti luminosi.
Tanti conoscono il tuo indirizzo, ma pochi hanno il coraggio di avventurarsi sui tuoi sentieri da tracciare.
Il futuro è sempre stato e sempre sarà dentro la nostra anima.
Percepire l’assoluto, guardare dentro gli abissi delgli spazi, piccoli e grandi, guardare dentro la misura più piccola e grande del tempo, per capire: che sinfonia eseguirà il futuro.
Il vecchio carion suona a rilento la sua melodia, il ragazzo scozzese suona con orgoglioso ritmo la sua cornamusa.
Ti auguro i migliori colori della primavera che marciano in libera combinazione di elementi verso un sogno di piacevole quiete.
Tre ombre colorate mi precedono, hanno in mano le mie letizie.
Le belle parole che sicuramente escono dal sorriso alla vita dei vostri cuori, possono stringere solo gesta di amore.
Lascia vivere sempre le chimere dorate del bambino innato in te, nessuno ha il diritto di sporcarlo, a qualsiasi età accarezza i suoi capelli e vivi per l’universo.

Piero Forza Giovane, finita a Calcinelli il  25.04.15 alle ore 1.00