09
Ago

Ultimi segni propiziatori difensori degli uomini

Otri che parlano echi di futuro,
abbracci di musiche mistiche-rock.
Una bambina guardiana dell’io sorride.
Un guerriero veterano,
nelle notti senza stelle,
raccoglie fiori artistici.
Chi mangia germogli di sogni non invecchi mai.
Scorre l’applauso dell’acquazzone nell’animo del compositore di leggende.
Perfezione, saggezza, conoscenza di lingue degli angeli, geni che hanno viaggiato nell’aldilà, parlano di noi, ascoltiamoli al tramonto e all’alba di ogni giorno che ci viene messo in mano.

Vitalini Piergiovanni, accolta all’inizio del 09/08/13, ringraziandola.
Dopo aver scritto questa poesia si è dissolta la paura.

Comments ( 0 )