05
Giu

Mondo globale di brutali controsensi

Oggi a Milano un corso di accessori metallici per la moda, con semplice normalità, si preoccupa di fare un trattamento al nikel e fosforo per proteggere e rendere i benedetti accessori inattaccabili da fortissimi agenti inquinanti presenti nell’aria della Cina, devono rimanere lucidi a vita.

Scusate ma la gente che respira quell’aria cancerogena non deve rimanere in salute?

Scusate anche quei ricchissimi cinesi vuoti, che metteranno gli accessori di moda, non pensano che respirano aria malsana come il più insignificante loro servo?

Nessuno dei presenti al corso è balenato l’idea che bambini aspirano la perenne nube tossica cinese.

Paradossi della globalizzazione brutale, mi dai senso di vomito.

Scusate, stiamo diventando tutti dei nessuno!

Oggi alza gli occhi della vita e vedrai il tuo lupo alato planarti musica celtica, ascolta la nuova leggenda ti galoppa avanti, ha già gettato la grande maledizione sulle falsità del consumismo, e’ solo questione di tempo.

Dettata dall’universo a Piergiovanni Vitalini la sera del 05/06/13, mentre torna a casa da Milano in autostrada.

Comments ( 0 )